Cos'è la sicurezza degli endpoint? Come si proteggono gli endpoint?

Gli endpoint sono costantemente collegati a Internet e offrono un ingresso per gli attacchi informativi. Per sicurezza degli endpoint si intende semplicemente il processo di protezione dei tuoi endpoint, sia all'interno che all'esterno della rete aziendale, in modo tale da ostacolare qualsiasi sfruttamento deliberato tramite attacchi informatici. Puoi proteggere facilmente i tuoi endpoint patchandoli con regolarità, implementando protocolli di sicurezza adeguati e aderendo alle norme di sicurezza. Un tempo le aziende utilizzavano solo antivirus, che identificano una minaccia esistente, mentre oggi si appoggiano a una soluzione per la sicurezza degli endpoint per prevenire qualsiasi minaccia.

Questa guida alla sicurezza degli endpoint copre quanto segue:

Definizione di sicurezza degli endpoint

Sicurezza o protezione degli endpoint indica la protezione di endpoint come desktop, laptop, tablet, ecc. al fine di prevenire la formazione di eventuali punti di ingresso nella rete aziendale per gli attacchi informatici. Le aziende, indipendentemente dalle dimensioni, hanno degli endpoint, e un tradizionale antivirus non soddisfa la necessità di gestire le nuove minacce informatiche in continua evoluzione. La sicurezza informatica aziendale viene rafforzata con l'aiuto di una soluzione per la sicurezza degli endpoint che previene, identifica e corregge immediatamente le minacce.

Come funziona la sicurezza degli endpoint?

Gli endpoint, come laptop, desktop, smartphone, tablet, ecc. di un'azienda devono essere regolarmente aggiornati per prevenire le vulnerabilità. Un modo comune di gestire gli endpoint è appoggiarsi a un software per la sicurezza degli endpoint. Generalmente, una soluzione per la sicurezza degli endpoint coinvolge un'applicazione server e client o agente. L'applicazione agente, installata in ogni endpoint, raccoglie le informazioni relative alle patch mancanti, monitora lo stato generale del sistema, ecc. e le invia al server centrale.

Poiché le informazioni vengono raccolte e presentate in una posizione centrale, questa soluzione aiuta gli amministratori ad affrontare i problemi, come ad esempio la configurazione delle impostazioni delle policy in tutti i sistemi della rete, il blocco di alcuni siti web, l'implementazione di protocolli di sicurezza, il patching delle vulnerabilità, ecc. Uno strumento per la sicurezza degli endpoint può occuparsi dei requisiti di sicurezza, ma gli amministratori utilizzano una soluzione UEM per gestire tutti i loro endpoint su un'unica piattaforma.

Sicurezza degli endpoint vs sicurezza della rete

La differenza principale tra la sicurezza degli endpoint e la sicurezza della rete è che nel primo caso l'obiettivo principale è quello di proteggere ogni singolo endpoint individualmente, mentre nel secondo si tratta di proteggere la rete dell'azienda nel suo complesso. La protezione degli endpoint aziendali comporta la distribuzione e l'installazione di patch che correggono le vulnerabilità, il monitoraggio della conformità delle licenze e dello stato dei vari software installati, ecc. Una soluzione per la sicurezza della rete protegge l'intera rete di un'azienda implementando la protezione DNS, criptando la comunicazione tra due entità di rete, implementando i server honeypot come esca, monitorando il traffico di rete in cerca di accessi non autenticati e/o non autorizzati, ecc.

Sicurezza degli endpoint vs antivirus

Mentre l'antivirus aiuta ad eliminare virus e altri software dannosi già presenti nel sistema, un software per la sicurezza degli endpoint protegge i punti vulnerabili della rete e aiuta a riparare i vari sistemi per prevenire qualsiasi violazione della sicurezza. I software per la protezione degli endpoint si concentrano quindi sulla prevenzione, mentre gli antivirus eliminano le minacce esistenti.

In che modo la sicurezza degli endpoint è diversa per le aziende e i consumatori?

In generale, un software per la sicurezza degli endpoint può rientrare in due categorie: per consumatori e per aziende. Da un lato, una soluzione per sicurezza degli endpoint dedicata ai consumatori è fatta su misura per i dispositivi domestici. Il numero di funzioni offerte è molto limitato e di solito non dispone di funzionalità amministrative centrali. D'altro canto, una soluzione per la sicurezza degli endpoint aziendali è ben progettata per rispondere a qualsiasi esigenza amministrativa, come ad esempio gli avvisi di log, la gestione delle patch, il rilevamento delle vulnerabilità, il controllo degli avvisi di inventario hardware e software, l'implementazione di policy IT relative ai device USB, ecc. da una posizione centrale. Una soluzione per la sicurezza aziendale, nel complesso, fornisce un numero maggiore di funzioni per andare incontro alle richieste di un team amministrativo IT.

Caratteristiche dei software per la sicurezza degli endpoint da cercare nel 2020

Solo nella prima metà del 2019 sono stati registrati 4,1 miliardi di violazioni di dati. È quindi diventato indispensabile per qualsiasi azienda utilizzare una piattaforma per la sicurezza degli endpoint. Ecco l'elenco delle migliori caratteristiche da cercare in un software per la sicurezza degli endpoint:

  • Messa in sicurezza dei dispositivi, in particolare delle porte USB
  • Generazione di report
  • Policy di sicurezza basate sui dispositivi e sugli utenti
  • Controllo delle applicazioni
  • Installazione di patch da remoto per risolvere rapidamente le vulnerabilità critiche
  • Ottimo algoritmo di crittografia per una comunicazione sicura
  • Ricezione di notifiche sulla sicurezza/sullo stato di una configurazione
  • Gestione del browser
  • Blocco delle minacce ai server di posta, ai file server e ai server di collaborazione
  • Autenticazione a due fattori

In che modo Desktop Central aiuta nella sicurezza degli endpoint?

Desktop Central è un soluzione per la gestione unificata degli endpoint di ManageEngine che aiutare a soddisfare le esigenze degli amministratori IT in modo completo. Supporta i dispositivi Windows, Mac, Linux, tvOS, Android, iOS e Chrome. In qualsiasi azienda, la protezione degli endpoint gioca un ruolo cruciale, e gli endpoint rappresentano una minaccia soprattutto dove è stata implementata una politica BYOD (Bring Your Own Device, ossia i collaboratori utilizzano i propri dispositivi personali per il lavoro). Ecco alcune delle caratteristiche di Desktop Central che gli amministratori possono utilizzare per salvaguardare meglio la loro rete:

  • Add-on per la sicurezza degli endpoint per Desktop Central

Desktop Central mira a colmare il divario secolare tra la gestione degli endpoint e la sicurezza con il suo ultimo add-on per la sicurezza degli endpoint. Questo add-on si concentra sulla sicurezza proattiva, un aspetto che spesso viene trascurato dai tradizionali antivirus e da altre soluzioni di sicurezza perimetrale. Dotato dell'add-on per la sicurezza degli endpoint, Desktop Central è ora una soluzione completa per la gestione unificata degli endpoint e la sicurezza. L'add-on copre attivamente 5 aspetti della sicurezza degli endpoint come la gestione delle vulnerabilità, la sicurezza del browser, il controllo dei dispositivi, il controllo delle applicazioni e la gestione dei BitLocker. Per un'analisi dettagliata delle caratteristiche di ciascuno dei 5 moduli, consulta la nostra Pagina sulle funzionalità aggiuntive per la sicurezza degli endpoint.

  • Gestione delle vulnerabilità e mitigazione delle minacce: Esegui regolarmente l'analisi di tutti gli endpoint gestiti alla ricerca di vulnerabilità note, minacce e configurazioni predefinite/imperfette per impedire gli attacchi informatici grazie alle nostre funzionalità di valutazione e mitigazione delle vulnerabilità
  • Sicurezza del browser: I browser sono probabilmente gli endpoint più trascurati e i punti di ingresso più comuni per i malware. Monitora ed estendi le misure di sicurezza ai browser utilizzati nella tua azienda con il nostro set completo di funzioni per la sicurezza del browser
  • Controllo dei dispositivi: Di' addio alle USB sospette nella tua rete. Regola e limita i dispositivi periferici nella tua azienda e monitora attentamente il trasferimento dei file in entrata e in uscita dalla rete con le nostre funzioni ad hoc per il controllo dei dispositivi
  • Controllo delle applicazioni Le applicazioni non autorizzate rappresentano un rischio per la sicurezza e la produttività della tua azienda? Utilizzate la nostra serie completa di funzioni intuitive per il controllo delle applicazioni tramite blacklist, whitelist o greylist.
  • Gestione BitLocker: Abilita l'archiviazione dei dati solo nei dispositivi crittografati BitLocker per proteggere i dati sensibili e aziendali dai furti. Monitora la crittografia BitLocker e lo stato TPM in tutti i dispositivi gestiti

Non lasciare che la spesa per la sicurezza ti lasci al verde. Ottieni la gestione degli endpoint e il vantaggio di 5 soluzioni per la sicurezza in un unico pacchetto al miglior prezzo possibile con Desktop Central e l'add-on per la sicurezza degli endpoint. Le altre funzioni di Desktop Central che aiutano a proteggere i tuoi endpoint sono elencate di seguito:

  • Modern Management per dispositivi Windows 10::
    • Cancellazione corporate - Cancella tutti i dati aziendali, se necessario.
    • Cancellazione completa - Esegui la cancellazione completa da remoto per eliminare tutti i dati dal dispositivo.
    • Geolocalizzazione - Conosci in tempo reale la posizione dei tuoi dispositivi, in qualsiasi momento.
    • Impostazione di un dispositivo in modalità chiosco - Consenti agli utenti di utilizzare solo una determinata serie di applicazioni nei dispositivi.
    • Registrazione dei dispositivi - I dispositivi possono essere registrati utilizzando qualsiasi moderna tecnica, come ad esempio la registrazione tramite e-mail, l'autoregistrazione, ecc.
  • Gestione automatizzata delle patch: Automatizza il patching dei tuoi dispositivi..
  • Configurazioni: Questo modulo ti aiuta a proteggere i tuoi device USB, a bloccare alcuni siti web, a configurare i firewall, ad eseguire script personalizzati, ecc.
  • Distribuzione software Sia che si tratti di software con licenza che di open source, installa facilmente il software richiesto in tutta la rete da una posizione centrale.
  • Gestione dell'inventario: Tieni traccia di tutte le licenze software e delle informazioni sulla garanzia hardware, e monitora l'utilizzo di diversi software per i singoli sistemi della tua azienda.
  • Controllo remoto: Connettiti a distanza ad un desktop e risolvi i problemi. Più tecnici possono avviare la connessione desktop remota per collaborare in modo efficiente. Grazie a questa funzione, i tecnici possono anche collegarsi a computer con più monitor.
  • Distribuzione di sistemi operativi: Gli amministratori possono automatizzare la creazione di immagini e distribuire il sistema operativo sulle workstation per una migrazione senza intoppi del sistema operativo.
  • Gestione dei dispositivi mobili: Sono disponibili funzionalità come la gestione dell'e-mail, la gestione dei contenuti, la gestione dei profili, la containerizzazione, ecc. per gestire diversi dispositivi che girano su piattaforme OS come Android, iOS, Windows, ecc.

Quali sono le best practice per la sicurezza degli endpoint?

La gestione della sicurezza degli endpoint può essere un compito arduo per gli amministratori. Oltre a ciò, gli amministratori possono avere altre questioni urgenti da affrontare, che possono richiedere una notevole quantità di tempo. È quindi consigliabile eseguire controlli di routine standard su tutti i dispositivi della rete. Ecco una checklist della sicurezza degli endpoint che può aiutare gli amministratori a proteggere meglio i loro dispositivi dalle minacce:

  • Ti consigliamo di abilitare i perimetri di sicurezza di base, configurando ad esempio le impostazioni del firewall della tua rete, così da filtrare il traffico di rete, l'autenticazione dei dispositivi, ecc.
  • Esamina regolarmente i dispositivi della tua rete alla ricerca di vulnerabilità e aggiornali con le ultime patch. Questa prassi proteggerà i dispositivi dalla maggior parte delle minacce.
  • Implementa l'autenticazione multifattoriale per autenticare gli utenti.
  • Illustra spesso ai dipendenti le misure di sicurezza attuate in tutta l'azienda.
  • Inserisci una rigorosa politica di accesso VPN per la connessione alla rete aziendale.
  • Raccogli regolarmente informazioni sulla data di scadenza della garanzia dell'hardware IT. Esegui la scansione dei sistemi alla ricerca di software utilizzati senza licenza.
  • Blocca le applicazioni che possono provocare tempi di inattività e/o possono causare il restringimento della larghezza di banda. Ad esempio: Giochi, download via torrent, ecc.

In questo modo gli amministratori potranno implementare le migliori pratiche per la sicurezza e la gestione degli endpoint per garantirne la sicurezza.